La crociera blu Egeo

fethiye.jpg

Notte: 7 notte

Giorno 1: Gocek, L’isola Tersane (cantiere navale), Il porto Aga

L’imbarco inizia alle 15:30 dal porto di Gocek.

Sarete informati circa l’itinerario della crociera e caicco. Poi, ci sarà crociera all’isola Tersane.

Tersane Island è l’isola più grande del golfo di Fethiye. Si tratta di una baia con cantieri navali ed è la più ampia baia dell’isola.

Un altro porto è a dieci minuti a piedi dalle rive della baia. Qui, presumibilmente, si trovava l’antica campionati di Delfi Thelandira dell’Unione delle Città (5 miglia). Durante l’impero bizantino, è stato costruito sul cortile isola marina militare, dopo l’espansione e il rafforzamento dei turchi ottomani. Rovine cantieri sono ancora visibili.

La parte orientale della baia è particolarmente conveniente per il parcheggio. È relativamente poco profondo e protetta dal vento. Tersane Island è uno dei pochi monumenti superstiti di questo periodo.

Quindi, la nostra crociera caicco volontà di Aga porto per la cena ed il pernottamento.

Girno 2: La Baia Ekincik, Dalyan

Intenzione di andare a Ekincik. Questa baia è famosa di grandi granchi blu. Successivamente si visiterà una delle più belle spiagge del mondo spiaggia Istuzu.

Qui si può prendere il sole e fare il bagno nel delta del fiume di Dalyan sulla lunga spiaggia di sabbia (zona di riserva naturale della Turchia). Dopo il pranzo sulla barca, si può navigare con il vento tra le canne per l’antica città con il suo insediamento esotico Licia e una gita al lago lungo Kogcegiz con diametro 65 quadrati. Chilometro. Potete scoprire la vecchia Turchia, osservare fama internazionale tartarughe Caretta, i cui antenati provengono dall’acqua alla terra 95 milioni di anni fa. Durante il viaggio in barca sul Dalyan, si può vedere, le tombe dei re della Licia IV, città di Caunos, terme romane, una chiesa e un anfiteatro.

Seconda tappa yacht ci attende in questo giorno di guarigione e malattie della pelle di ringiovanimento per le fonti di stile di vita. Piscina naturale sulfurea riempita d’acqua e il fondo è coperto di fango curativo.

Giorno 3: Bozburun, Bozukkale

Bozburun sono famosi come un workshop nave. Molto yacht in legno popolari erano state fatte qui. Durante la passeggiata sulle colline, è possibile soddisfare i resti dell’antica città di Larumna. Bozburun è diventata una attrazione centrale, visitata da turisti provenienti da tutto il mondo. Si navigherà di Selimiye Bay per il pranzo.

Qui sono stati trovati i resti di navi 11 ° secolo, che sono esposti nel museo di Bodrum. Nell’antica città Bozukkale (Loryma) è un castello, che è un quadrilatero con le mura della città e 9 templi. Nome Bozukkale significa Castello Crooked e può essere associata con il fatto che una parete del castello è distrutto. Grazie alla sua posizione e stretto ingresso del porto, è utilizzato anche dalle forze greche durante la battaglia navale del Peloponneso. Karor capo degli Ateniesi radunò tutta la sua nave qui prima che la guerra nel 395 a.C. Kunidusskoy. La porta viene utilizzata per la preparazione dell’attacco a Rodi nel 305 a.C..

Girno 4: L’isola Symi

L’insediamento principale dell’isola era piccolo villaggio Symi. Case Symi sono dipinte con colori diversi. Questo fatto ha reso questo posto straordinariamente bella. E ‘possibile vedere le rovine della fortezza di cavalieri, che è stato costruito sul luogo sull’Acropoli. Inoltre, sulla cima della montagna, la chiesa della Vergine Maria e di fortezza si trovano. Se si avrà l’opportunità, si può visitare un museo e un monastero operativo Panormitis con magnifico dipinto murale.

Giorno 5: L’isola Rhodes

Il nostro viaggio inizia da uno dei uno di quei bei posti al mondo dove antica è adiacente alla civiltà, il mare alla montagna, con la lentezza di temperamento. Rodi ha vasti programmi di escursioni.

Durante la passeggiata, potrete visitare i principali luoghi d’interesse della città di Rodi Palazzo dei Grandi Maestri, un antico ospedale, numerose residenze e via dei Cavalieri. Inoltre, è necessario visitare la collina di Monte Smith, con una vista mozzafiato del vecchio e le nuove città, le rovine del tempio di Apollo, l’antico stadio e teatro.

L’isola è davvero ricco su magnifiche spiagge situate sulla costa orientale di Rodi. La lunga spiaggia sabbiosa di Tsambika è di 26 km a sud est della capitale dell’isola. Tutti possono prendere parte a sport acquatici. Molto vicino alla spiaggia vicino monastero di Panagia Tsambika e una piccola chiesa si trovano qui. Ci sono leggende che questo luogo aiuta a persone che vogliono avere un bambino o famiglia.

La spiaggia Agate si trova sul lato opposto di una piccola collina a est. Sabbia dorata e acque poco profonde rendono questa spiaggia ideale per chi vorrebbe prendere vacanza con i bambini.

LA CITTÀ LYNDOS

Per ottenere l’Acropoli è possibile passeggiare o andare coll’asino. La strada per l’Acropoli è molto pittoresco. Potrai incontrare fontane in pietra che ancora forniti con acqua per mezzo di antichi acquedotti, oltre le bianche case quadrate con le persiane e cancelli celesti. Potrete passeggiare nei giardini, carichi di pentole e taverne dolci con magnifici sapori.

Raggiunta la parte superiore e dopo aver visitato l’antica città, fare un paio di colpi di accogliente baia di San Pietro e la città di Lindos vista aerea.

Spiaggia di Lindos è così bella, mentre si sta in piedi in cima dell’Acropoli. Pertanto, se si arriva a vedere l’Acropoli si dovrebbe anche fare la conoscenza con la spiaggia. Splendida sabbia dorata e tutte le infrastrutture necessarie per un periodo di riposo a vostra disposizione. E se avete deciso di rimanere per la cena in una delle taverne locali, esso `s luogo maestoso per trascorrere serata qui dopo il tramonto. Acropoli decorato con illuminazione speciale.

Cena e pernottamento sull’isola.

Giorno 6: Fethiye

Il porto di Fethiye si trova a baia circondata da foreste di pini nel Golfo di Fethiye. Con il suo porto riparato per yacht, bazar variopinti, numerose belle spiagge e baie ricche costa, splendide isole, in parte disabitate, Fethiye per lungo tempo una famosa meta turistica.

Fethiye si trova sul sito dell’antica città leggendaria Telmesa. All’inizio di questo posto è stato dedicato ad Apollo. Per IV secolo aC la città aveva strette relazioni economiche con l’isola greca di Rodi, e dopo il IV secolo è stato incluso dai romani nello stato Licia. Nel VIII secolo aC Telmes è stato rinominato Anastasiopolis e nel IX secolo aC Macrì è stato chiamato. Solo nel 1914 la città ha avuto il suo vero nome Fethiye – in onore di un pilota militare signore Fethi, morto nella linea del dovere.

Tombe di roccia Licia appartenenti ad antichi re, si trovano nel centro di Fethiye. È possibile da quasi ogni parte della città.

Il vantaggio principale di questa località – un mare calmo. 5 km a nord-est di Fethiye è ampia spiaggia di Calis 8.5 km a sud si trova la famosa spiaggia di Oludeniz – “Laguna Blu”, che è famosa per i suoi paesaggi pittoreschi. Entrambe le spiagge offrono ai turisti una vasta gamma di ristoranti.

Dalla terra di Fethiye è protetta da montagne ricoperte di pini. Questo è il motivo per cui siamo così popolari parapendio – parapendio lenta discesa dal Monte Babadag verso il mare. İmmergersi nella vita notturna. Anche qui si può fare immersioni, visitare il centro termale, i bar, i caffè, i ristoranti e così via.

Giorno 7: Le Baie Hamam, Bedri Rahmi, Yassica

Sarete davvero sorpresi quando vedrete le antiche rovine di Hamam Bay! La regione è conosciuta come Bagno di Cleopatra, o La baia del bagno infossato tettonica costiere, come la formazione della baia del Golfo con numerose baie. Un attento esame del pendio della collina dietro la baia, che è attiva in passato, questa collina è un lago vulcanico di struttura tettonica e canali d’acqua riducendo, ben visibile dalla riva. Il monastero scuro, pini e su per la collina dalla riva in alcuni luoghi coperti con alberi di carrubo. Struttura di un antico muro che corre parallela alla direzione della costa nord-orientale e altri piccoli resti dell’antica Licia mi ricorda che non sei lontano dalla città.  La porta di rete Lydia può essere raggiunta da un sentiero escursionistico di circa 1,5 ore.

La Baia Bedri Rahmi

La baia Bedri Rahmi (tashyaka) sı trova nel nord-ovest dell’ısola dı cantıerı. questa è una delle baie più zona famosı, con buona pebble spiaggia, contornata dagli oleandri, E fonte pulita di TRASPORTO FREDDO in una giornata calda. Nella parte settentrionale della baia sono Licia Rock Tombs. INTERESSE PER QUESTO COSTA anche attirato DISEGNO DI UN PESCE SU UNA ROCCIA E UN MOSAICO DI CIOTTOLI. IL PESCE dipinto il famoso artista turco Bedri Rahmi negli anni ’70 del secolo scorso, un membro di una della crociera PRIMO BLU E MOSAICO creato il ERHAT AZROY. Nella parte settentrionale della baia sono tombe scavate nella roccia.

Seguendo il sentiero ORIGINARI ALLA FONTE, dopo la passeggiata di mezz’ora si possono raggiungere le VILLAGGIO KILISEBELEN, che offre un panorama spettacolare sulla vallata di Dalaman, laghi e isole KODZHAGEL BABA.

Le isole Yassica

 

Isole Yassidzha – un unico gruppo di isole e isolotti, la maggior parte ricordano una laguna tropicale. Isola Yassidzha situato tra l’isola e Tersane Gocek. Non esiste una singola struttura. La più grande delle isole c’è un promontorio di sabbia che si estende verso il mare, formando una piccola piscina, così carino, come un fatto soprattutto per i bambini di balneazione. Qui si può nuotare senza paura di viaggiare tra le isole. Tra le isole più vicine a distanza di soli 12 metri.

Girno 8: Gocek

Si lascia il gozzo con preziosi ricordi entro le ore 10:30

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *